La buona pratica di laboratorio (BPL)

Whitepaper: la "buona pratica di laboratorio" – Cosa si nasconde dietro questo approccio?

 

Il nostro Whitepaper illustra come impedire gli scandali nel settore farmaceutico con verifiche conformi agli standard della BPL ("buona pratica di laboratorio") e garantire la sicurezza.

 

Negli anni '70 scoppiò lo scandalo del farmaco Contergan con conseguenze che sono tuttora percepibili.  Soltanto nel 2012, 50 anni dopo i suoi effetti devastanti, la società farmaceutica Grünethal si è scusata con le 2.400 persone danneggiate dal Contergan.
La legge sulla "buona pratica di laboratorio", nota con l'abbreviazione BPL, è stata introdotta a livello mondiale nel 1978 per assicurare la qualità. Da allora il numero di tali scandali si è drasticamente ridotto, ma il problema non è stato ancora pienamente risolto. I piccoli vuoti legislativi lasciano sempre spazio ad azioni pericolose. Nell'ottobre 2012, per esempio, alcuni farmaci contenenti impurità hanno provocato uno scoppio di meningiti negli USA. Una verifica conforme alla BPL in laboratorio può evitare simili catastrofi.

 

 

Questo Whitepaper gratuito vi fornisce informazioni su:

  • Organizzazione di personale, locali, apparecchi e oggetti di prova,
  • Istruzioni operative
  • Svolgimento di una verifica secondo la BPL

I miei dati


La preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
La preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
* Campi obbligatori