Apparecchi BINDER consegnati al cliente in due soli giorni

Marzo 2020 La produzione continua senza intoppi

Da BINDER la produzione continua senza intoppi: pronti da settimane per affrontare la crisi

 

Le linee di produzione di BINDER funzionano senza intoppi. Già alcune settimane fa il Vicepresidente Operativo, Benjamin Jeuthe, insieme al reparto “Acquisti” e a tutti gli altri dipendenti della produzione, ha preso gli opportuni provvedimenti per garantire la continuità dell’attività produttiva anche in futuro.  “Abbiamo ordinato per tempo tutti i componenti necessari che non produciamo noi stessi”, afferma Benjamin Jeuthe.

 

Vi sono anche componenti al momento non disponibili che di solito vengono realizzati per BINDER dal Centro “Lebenshilfe” di Tuttlingen, un’officina per persone portatrici di disabilità. “Purtroppo il Centro “Lebenshilfe” è chiuso a causa della crisi dovuta al coronavirus. Questi componenti attualmente li possiamo produrre in azienda”, chiarisce il responsabile della produzione. Non appena la crisi sarà superata, riprenderemo però a sostenere il Centro “Lebenshilfe” con le nostre commesse.

 

È motivo di gioia sapere che i dipendenti della produzione sono tutti in salute e altamente motivati per superare insieme a BINDER questa crisi. “Il numero di dipendenti in malattia non è superiore a quello normale.” Sembrerebbe che le molte misure igieniche implementate da BINDER, specialmente nella produzione, stiano dando i loro frutti. “Tutte le maniglie delle porte sono continuamente disinfettate, i posti di lavoro sono stati rettificati, e chi ha a che fare con i fornitori indossa anche mascherine protettive”, precisa il Vicepresidente.

 

Inoltre, il magazzino è ben fornito, tanto che i clienti entro i confini tedeschi possono ricevere il loro nuovo apparecchio BINDER entro due giorni. “I nostri apparecchi sono urgentemente necessari per la ricerca sul coronavirus, e noi possiamo assicurare i laboratori che i prodotti sono disponibili e consegnabili in due soli giorni dove ve ne sia bisogno.” Il signor Jeuthe aggiunge: “BINDER farà di tutto per supportare lo sviluppo di un vaccino.”