CB 170: incubatore a CO2 con accessori intelligenti

Aprile 2020 incubatore a CO2con umidificazione attiva

Incubatore a CO2 con umidificazione attiva: ora disponibile con nuovi accessori

 

Il nuovo incubatore a CO2 , modello CB 170, di BINDER ha molti punti di forza. Il manager di prodotto, Dott. Ric. Jens Thielmann, afferma addirittura: “È il migliore sul mercato.” Sono due i motivi: da un lato il CB 170 dispone come opzione dell’umidificazione attiva, dall’altro lato dispone della convezione naturale, che comporta una distribuzione uniforme dell’aria all’interno della camera di simulazione.

Proprio il CB 170 con umidificazione attiva gode di una crescente popolarità. La regolazione dell’umidificazione attiva avviene attraverso un sacchetto d’acqua collegato e una pompa, che spinge l’acqua nel generatore di vapore. Il vantaggio è che all’interno dell’incubatore non si trova più nessuna vaschetta dell’acqua. Pertanto, il rischio di contaminazione viene ridotto fin quasi a zero. Inoltre, la distribuzione uniforme dell’aria di BINDER permette di eliminare il ventilatore che potrebbe sollevare in vortice le spore.

 

E affinché gli utilizzatori possono lavorare anche a funzionamento in corso con umidificazione attiva, esiste ora una possibilità nuova e molto intelligente per quanto riguarda gli accessori. Un set di acqua di umidificazione, composto da dieci bottiglie da un litro e tutti i tubi e i connettori necessari, offre da subito tutti i comfort agli addetti di laboratorio. In questo modo si garantisce che l'acqua sia assolutamente sterile e che non avvengano nemmeno contaminazioni durante il lavoro in laboratorio. Insomma, l'addetto di laboratorio fora semplicemente la nuova bottiglia d'acqua e la inserisce nuovamente nel punto di carico. E può già proseguire con le operazioni altamente sensibili su cellule in un incubatore a CO2 .

Anche chi, al contrario, preferisce riempire da sé il proprio sacchetto d'acqua, può naturalmente sempre fare affidamento su questi accessori di BINDER.

 

In ogni caso, chi lavora con il CB 170 di BINDER va sul sicuro. Infatti l'utilizzatore non lascia nulla al caso: al contrario, per quanto riguarda la selezione dell'accessorio, il cliente ha l'imbarazzo della scelta. Perché anche in questo caso BINDER offre due soluzioni pratiche.