Le camere climatiche di BINDER comprovano la sicurezza degli accumulatori di energia

Marzo 2020 BINDER e la sicurezza

Nuovo standard di sicurezza per test di batterie

 

La mobilità elettrica, come anche la richiesta di apparecchi elettrici senza cavi, fanno segnare una crescita costante. Tutto ciò comporta una corsa sempre più frenetica alle batterie agli ioni di litio. Anche i requisiti previsti hanno subito modifiche: le batterie devono fornire prestazioni sempre maggiori. Al contempo va garantita anche la sicurezza, che viene verificata sulla base di standard prestabiliti, e di regola è garantita da un sigillo apposto sul prodotto.

 

Il TÜV Süd di Monaco di Baviera, utilizza numerosi apparecchi di BINDER, più esattamente camere climatiche di simulazione ambientale e incubatori refrigerati, per test su accumulatori di energia di diversi produttori. In primo luogo si verifica la capacità delle batterie di resistere a variazioni termiche. A temperatura alta, bassa o con umidità: la batteria ricaricabile deve sempre garantire le sue prestazioni. Le batterie non possono assolutamente essere difettose, o, nel peggiore dei casi, provocare un’esplosione nell’apparecchio utilizzato, con conseguenze fatali. In secondo luogo vengono anche eseguiti controlli di tipo meccanico. Gli accumulatori di energia sono così esposti a shock, vibrazioni e depressione.

 

Il 14 marzo lo standard IEC 62133 è subentrato a quello fin qui in vigore, l’IEC 62133:2012. Ciò significa che tutti gli accumulatori di energia usciti a partire da tale data dalle linee di produzione devono soddisfare questo standard. Si tratta dello standard per le batterie più importate e più recente attualmente in uso.

 

Le batterie prodotte anteriormente a tale data possono essere ancora utilizzate senza limitazioni.

 

I test sulle batterie con apparecchi di BINDER vengono effettuati, ad esempio, anche presso l’Università di Warwick in Inghilterra. Il Centro di ricerca sulle batterie MEET dell’Università di Münster si affida a sua volta ad apparecchi di BINDER.

 

Maggiori informazioni sono disponibili nei due seguenti dépliant: