Rapido cambio di temperatura con o senza regolazione dell’umidità in tutti i formati degli apparecchi

Maggio 2022 Piccolo, medio, grande: formati ulteriori nelle serie MK ed MKF disponibili

Camere climatiche di simulazione ambientale di nuove dimensioni: BINDER amplia le serie MK ed MKF con i formati da 400 e 1020!

 

Le camere di simulazione ambientale BINDER della serie MK sono la scelta giusta per profili dinamici di temperatura. In tali camere climatiche possono essere effettuate con precisione prove sia a caldo che a freddo. Le camere di simulazione ambientale, pensate per rapidi cambi di temperatura, possono essere impiegate entro un intervallo di temperatura compreso tra -40 °C e +180 °C. In tal modo la serie MK rappresenta un'alternativa intelligente alle complicate soluzioni personalizzate per test ciclici di temperatura. Gli apparecchi della serie MKF si prestano a loro volta in modo ottimale per ogni prova a caldo ovvero a freddo, soddisfacendo inoltre, grazie alla regolazione dell’umidità nell’intervallo dal 10% u.r. fino al 98%, tutti i requisiti previsti per le comuni prove climatiche in conformità agli standard DIN ed IEC.

 

Da subito: l’ambiente idoneo – simulabile in ulteriori formati

Mentre prima si doveva valutare con attenzione se, tra gli apparecchi delle serie MK ed MKF, si doveva optare per la variante più piccola (240) o per quella più grande (720), ora con il formato da 400 è disponibile la giusta via di mezzo. E per chi desidera volumi ancora superiori, il formato da 1020 è la soluzione ideale!

 

Le camere climatiche di simulazione ambientale BINDER si prestano per le più svariate applicazioni!

Che si tratti di regolazione della temperatura o di profili climatici dinamici, in virtù della loro precisione e potenza le camere climatiche di simulazione ambientale convincono in ogni tipo di impiego, garantendo risultati dei test riproducibili e a norma, per lo svolgimento di procedure operative esatte e di successo. Pertanto, convincono nei più svariati campi d’impiego nell’ambito delle prove sui materiali, dei test di invecchiamento e delle prove di fatica, nonché della simulazione ambientale. Le possibilità offerte da queste camere di simulazione ambientale superano di gran lunga quelle garantite da stufe classiche.

 

I vantaggi delle serie MK ed MKF

 

Il sistema di adduzione dell’aria brevettato APT.line™ garantisce valori di misurazione esatti con ogni impostazione di temperatura in tutti gli apparecchi delle serie MK ed MKF. Anche a pieno carico, nell’intero spazio utile predominano condizioni climatiche e di temperatura uniformi.

 

In ambedue le serie MK ed MKF esiste una protezione anticondensa programmabile per i campioni. Le camere sono dotate di una finestra di controllo riscaldata con illuminazione LED del vano interno, e possono essere impostate con facilità per soddisfare qualsivoglia requisito mediante il controller con programmazione per fasce temporali. Inoltre, la geometria del vano interno delle camere MK ed MKF garantisce un comodo carico: a differenza di apparecchi consimili presenti sul mercato, molto profondi e quindi con settori posteriori di difficile accessibilità per l’operatore, la struttura dei nostri apparecchi garantisce un particolare comfort in tutti i formati.

 

Un controller touch-screen con programmazione in tempo reale e per fasce orarie rende l’utilizzo particolarmente semplice, garantendo piena flessibilità. Inoltre, il rilevamento dei dati avviene direttamente nel controller tramite un Data Logger interno ed è leggibile tramite USB.

 

Della partita è anche il Multi Management Software BINDER APT-COM™ Basic Edition, nonché un sistema di diagnosi degli errori con allarme acustico e ottico.

 

Nella serie MKF la regolazione dell'umidità avviene, inoltre, tramite sensore di umidità capacitivo e umidificazione a vapore. Della dotazione caratteristica fanno parte un serbatoio di accumulo d’acqua, nonché un sistema automatico di gestione dell’acqua e dell’acqua di scarico.

 

Fate ora una richiesta!