Stufe di essiccazione di sicurezza

Grazie alle conduzione simmetrica dell'aria e al vano interno privo di polvere e silicone, una stufa BINDER crea l'ambiente ideale per l'essiccazione conforme alla norme di rivestimenti e vernici che contengono solventi.

La serie FDL garantisce tempi di essiccazione rapidi grazie a un'elevata accuratezza della temperatura e a un ricambio d'aria definito. Ogni stufa di essiccazione BINDER costituisce la base per conseguire i risultati qualitativamente migliori e ottenere la riproducibilità dei test nella chimica e nella tecnica delle superfici. Le cartucce intercambiabili sono facilmente sostituibili e assicurano aria pura di qualità costante. Il concetto di sicurezza è conforme alla norma DIN EN 1539:2015.

Serie FDL | Stufe di essiccazione di sicurezza per quantità limitate di solventi


Dimensioni disponibili

Stufe di essiccazione per vernici e sostanze contenenti solventi

Le stufe di essiccazione di sicurezza BINDER offrono l’ambiente ottimale per l’essiccazione di vernici e sostanze di rivestimento contenenti solventi. Nel vano interno privo di silicone e polvere vige un’assoluta accuratezza della temperatura, associata a una sua uniforme distribuzione, indipendentemente dalla quantità o dalle dimensioni dei campioni. Le stufe di essiccazione BINDER garantiscono un’essiccazione rapida e uniforme – e tutto ciò entro un ampio intervallo di temperatura compreso tra 5 °C e 350 °C. Anche in presenza di un’elevata ventilazione, le stufe di essiccazione funzionano con assoluta accuratezza della temperatura, quale presupposto ideale per risultati precisi e test riproducibili. Grazie al controllo elettronico e alla cartuccia filtrante per aria pura ricambiabile viene garantito un livello elevato di sicurezza.

Stufe di essiccazione di sicurezza con massima sicurezza di funzionamento

Le stufe di essiccazione BINDER funzionano in modo affidabile e molto accuratamente sotto il profilo della temperatura. Grazie all’isolamento spesso 60 mm, gli apparecchi hanno una ridotta dissipazione termica, e sono dotati di una visualizzazione della temperatura del campione con sensore di temperatura. In virtù del monitoraggio dell’aria pura con dispositivo automatico di disattivazione, gli apparecchi soddisfano i requisiti previsti dalla norma EN 1539, rientrando, inoltre, nella classe di protezione IP 33. Un ulteriore elemento di sicurezza è costituito dalla spessa porta dell’alloggiamento con chiusura a 2 punti.

Grazie alla loro funzionalità e alle loro possibilità personalizzate di regolazione, le stufe di essiccazione si prestano per svariati campi d’impiego nella prassi concreta. Le stufe di sicurezza sono in grado di assolvere numerosi compiti nel settore della chimica e della tecnologia delle superfici. Oltre a versatilità e precisione, le stufe di essiccazione BINDER convincono anche grazie alle facili modalità d’uso in pratica.

Nel campo dell’essiccazione conforme alle norme di sostanze contenenti solventi le stufe di essiccazione BINDER garantiscono presupposti ottimali con il massimo livello di sicurezza.