Stufe di essiccazione a vuoto

Essiccare senza residui, incrostazioni e ossidazioni, il tutto con un processo delicato. Grazie a caratteristiche tecniche di collaudata efficacia, i due modelli di stufe di essiccazione a vuoto prodotti da BINDER rispondono ai severi requisiti dei laboratori scientifici e industriali con risultati straordinari.

In base all'utilizzo specifico si possono essiccare provini, campioni e oggetti simili che contengono solventi sia infiammabili sia non infiammabili. A tale scopo è stato messo a punto un concetto di sicurezza unico nel suo genere che, in sinergia con le eccellenti prestazioni a cui il produttore di Tuttlingen ci ha abituati, pone nuovi punti di riferimento in termini di qualità e sicurezza.

Serie VD | Stufe di essiccazione a vuoto per solventi non infiammabili


Dimensioni disponibili

Serie VDL | Stufe di essiccazione a vuoto per solventi infiammabili


Dimensioni disponibili

Stufe di essiccazione a vuoto BINDER: alte prestazioni e sicurezza

Le stufe di essiccazione a vuoto BINDER soddisfano i requisiti più severi quanto a sicurezza, qualità e prestazioni. I campioni possono essere essiccati rapidamente, efficacemente e delicatamente, godendo in tutto lo spazio utile di una distribuzione uniforme della temperatura, nonché di un processo di essiccazione privo di condensa. Al contempo, le stufe di essiccazione a vuoto garantiscono un elevato livello di sicurezza: la massima protezione dei campioni è garantita dalla regolazione che evita sovra-elongazioni; funzionamento sicuro dovuto tra l’altro a un approccio alla sicurezza ingegnoso e senza eguali. Con due serie, BINDER offre modelli per solventi sia infiammabili che non infiammabili. La serie VDL per solventi infiammabili garantisce la sicurezza anche grazie al vano interno antideflagrante.

Stufe di essiccazione a vuoto per un’essiccazione rapida e delicata

Le stufe di essiccazione a vuoto BINDER rendono possibile un’essiccazione particolarmente rapida senza per questo compromettere i campioni. Sia in campo industriale che in quello scientifico, le stufe di essiccazione soddisfano anche severi requisiti di laboratorio. Gli apparecchi sono estremamente longevi e robusti. Il vano interno è in acciaio inox altamente resistente alla corrosione, che si caratterizza non solo per la resistenza ma anche per la facilità di pulizia. La semplicità delle operazioni di pulizia viene anche favorita dalla camera interna liscia con angoli arrotondati; inoltre, i ripiani sono posizionabili in modo flessibile ed estraibili a fini di pulizia.

Le stufe di essiccazione a vuoto di BINDER funzionano entro un intervallo di temperatura compreso tra 15 °C e 200 °C, prestandosi per svariati campi d’impiego. È sempre garantita un’essiccazione delicata e rapida dei campioni – a fronte di un elevato livello di sicurezza e di modalità d’uso confortevoli.