BINDER punta sulla regione

Agosto 2015 Edificio amministrativo di BINDER GmbH a Tuttlingen

Un numero crescente di aziende delocalizza le proprie sedi all'estero per motivi di costi. Da oltre 30 anni, BINDER GmbH punta in controtendenza sulla sede di Tuttlingen e sulla qualità del lavoro specializzato tedesco.

 

Contrariamente a molti concorrenti, che delocalizzano le sedi o la produzione all'estero per ridurre i costi, BINDER GmbH punta da oltre 30 anni sulla sede di Tuttlingen per affermare il proprio ruolo di principale specialista al mondo in camere di simulazione per laboratori scientifici e industriali. Circa 22.000 apparecchi escono ogni anno dallo stabilimento per essere installati in laboratori e aziende industriali internazionali. "Per noi l'alta qualità "Made in Germany" riveste un'enorme importanza, perché i nostri clienti apprezzano la precisione e l'affidabilità del lavoro specializzato tedesco", spiega il fondatore dell'azienda Peter M. Binder.

 

In un'epoca in cui è molto sentito il bisogno di armonizzare lavoro e vita privata, anche le esigenze e la mentalità dei lavoratori sono profondamente cambiate. Oltre a una buona offerta occupazionale, anche la conciliabilità tra sfera professionale e familiare, la selezione e la qualità delle strutture scolastiche e una ricca proposta di attività culturali e per il tempo libero stanno acquisendo crescente importanza. Per BINDER l'attrattiva di Tuttlingen si basa sostanzialmente sulla stretta connessione tra economia, scienza, formazione e ottima qualità della vita. Il distretto non presenta soltanto una notevole densità industriale, ma è anche una delle regioni a maggiore intensità economica della Germania. Inoltre l'ubicazione si distingue per l'ampia offerta di formazione e per il Campus di Tuttlingen, che esprime un concetto di studi universitari unico sul territorio tedesco.  È molto difficile trovare un'altra regione altrettanto dinamica dal punto di vista delle attività produttive, con un tessuto economico caratterizzato da imprese di medie dimensioni, posti di lavoro stabili e buon potere d'acquisto. Per tutti questi motivi, la zona è stata scelta come sede anche da alcune aziende internazionali. "I collegamenti sono ottimi: Francia, Austria e Svizzera sono rapidamente raggiungibili", spiega Peter M. Binder. La regione colpisce anche per gli splendidi paesaggi intatti con laghi e foreste. "Le Alpi, la Foresta Nera e il Lago di Costanza si trovano praticamente davanti alla porta di casa. Il contesto naturale esercita una grande attrattiva sui nostri collaboratori", così conclude Peter. M. Binder.