Nuovo regolatore programmatore per camere di simulazione con luce e umidità

Marzo 2017 Nuovo regolatore per camere con luce

Nuovo regolatore programmatore BINDER ora anche per camere di simulazione con luce e umidità

A partire dl primo marzo è disponibile il nuovo controller touch-screen di BINDER anche per camere di crescita con luce e umidità, nonché per camere climatiche per test di stabilità con illuminazione e comando del dosaggio di luce.

 

 

lo scorso ottobre sono comparse sul mercato per la prima volta le camere climatiche per test di stabilità delle serie KMF e KBF dotate del nuovo controller touch-screen di BINDER, il principale specialista al mondo in camere di simulazione per laboratori scientifici e industriali. Ad esse fanno ora seguito altre serie. Dal primo marzo sono equipaggiate con il nuovo controller touch-screen di BINDER anche le camere di crescita della serie KBW con luce e della serie KBWF con luce e umidità, nonché le camere climatiche per test di stabilità della serie KBF P e della serie KBF LQC con illuminazione conforme alla direttiva ICH e comando del dosaggio di luce. Il nuovo regolatore si caratterizza per le modalità intuitive d’uso. Inoltre, le sue caratteristiche innovative garantiscono maggiore efficienza nell’applicazione. Sullo schermo tattile da 5,7“, dalla chiara strutturazione, tutte le funzioni necessarie per l’uso quotidiano sono riconoscibili a un semplice sguardo. L’intelligente struttura del menù è autoesplicativa e di facile uso. Il regolatore programmatore gestisce le condizioni climatiche nel vano interno dell’apparecchio. Mediante il regolatore possono essere programmati anche cicli di temperatura e di umidità, nonché programmi settimanali e temporali con riferimento al tempo reale. L’immissione dei valori desiderati avviene direttamente tramite la superficie dello schermo sul regolatore oppure, a scelta, sul PC mediante il software APT-COM, sviluppato appositamente da BINDER. Nel nuovo regolatore si è tenuto in debito conto anche del tema della sicurezza. I livelli di accesso protetti da password, con diverse funzioni di autorizzazione strutturate gerarchicamente, prevengono l’eventualità di accesso non autorizzato da parte di terzi. A ciascun singolo livello può essere assegnata una propria password di protezione. Senza il login l’accesso alle funzioni del regolatore risulta bloccato, venendo abilitato solo dopo l’esito positivo dell’immissione della password. Inoltre, il regolatore dispone di diversi messaggi di stato e di allarme con visualizzazione ottica e segnalazione acustica. In caso di attivazione di un allarme, se lo si desidera, viene spedita immediatamente una e-mail agli indirizzi predefiniti. Possono essere registrati fino a tre indirizzi e-mail. L’esportazione e l’importazione di dati, nonché la configurazione dell’apparecchio avvengono attraverso la porta USB integrata nel regolatore.  Tramite server web è possibile accedere online allo schermo del regolatore, ad esempio, per visionare la lista eventi o i messaggi di errore. Coerentemente all’approccio alla sicurezza applicato, in tale contesto non risulta possibile modificare alcuna impostazione.