Le camere BINDER creano l’ambiente ideale

Giugno 2018 Poco ossigeno per maggiore crescita

Gli incubatori a gas BINDER garantiscono condizioni ideali di crescita

 

Coltivare in vitro cellule di mammiferi non è per niente così facile, e proprio di questo avvincente tema si occupa attualmente il Blog degli esperti sul sito web BINDER.

 

Con una camera a CO2 BINDER l’ardua impresa può essere realizzata con successo. Perché, fatto questo ignoto ai più, molti tipi di cellule crescono particolarmente bene con una bassa concentrazione di ossigeno. Proprio a tale scopo è necessaria la tecnologia di BINDER, vale a dire un incubatore a CO2 , che dispone di un’alimentazione di ossigeno liberamente regolabile. La concentrazione di ossigeno svolge un ruolo decisivo in special modo nella ricerca sulle cellule staminali. L’ipossia, cioè una ridotta concentrazione di ossigeno, si presta anche per ricerche con colture di cellule primarie e di embrioni. L'abbassamento controllato del contenuto di ossigeno a un certo livello costante, però, è un processo complesso. Sono pochi gli incubatori a CO2 in grado di realizzarlo. BINDER sa farlo.

 

Leggete il nostro contributo per il blog e scoprirete come è possibile garantire condizioni ideali per la coltivazione di cellule.