Ultracongelatore

Stoccaggio prolungato e sicuro di campioni nell'ultracongelatore

La tecnologia farmaceutica e la biotecnologia prevedono spesso la conservazione di preziosi campioni, materiali medici e biologici a temperature estremamente basse fino a -86 °C, per durate che vanno da alcune settimane fino a qualche anno.  Lo stoccaggio può essere assicurato senza problemi in un ultracongelatore . Con un funzionamento assolutamente perfetto - per un periodo di tempo prolungato. Indispensabili a tale scopo sono la massima sicurezza e affidabilità del sistema refrigeratore. In caso di guasto, non solo possono irrimediabilmente rovinarsi preziosi campioni, costosi reagenti o risultati di ricerca completi ma, oltre alla grande perdita di tempo e al danno finanziario, anche l'immagine dell'azienda ne risulterebbe penalizzata.

 

 

Massima affidabilità e molte opzioni di allarme

 

Negli ultimi anni, i produttori hanno costantemente migliorato la sicurezza degli apparecchi contro i guasti introducendo numerosi perfezionamenti. Molto utili, in particolare di notte e nei fine settimana, sono le funzioni integrate come la trasmissione dell'allarme per e-mail. A ciò si aggiungono funzioni di data logger che tengono una traccia precisa dell'andamento della refrigerazione. In questo modo, i dati di esercizio possono essere analizzati e registrati in un protocollo. Per il suo ultracongelatore, BINDER punta per esempio su un concetto di sicurezza a più livelli. I campioni vengono protetti da interventi non consentiti tramite un controllo personalizzato degli accessi. La memoria protocolli integrata documenta ogni processo di apertura senza interruzioni. Una tale gestione degli utenti aumenta la sicurezza dei campioni e ne controlla il trattamento appropriato.

 

 

Compatto ed efficiente sotto il profilo energetico

 

Anche l'ottimizzazione della superficie d'installazione riveste grande importanza per un ultracongelatore. Poiché un laboratorio ha quasi sempre dimensioni limitate, l'ultracongelatore deve disporre del massimo spazio utile a fronte di una superficie d'installazione ridotta. Nel contempo, occorre prestare attenzione a una buona efficienza degli apparecchi.

 

Massima facilità d'uso

Un ultracongelatore dovrebbe distinguersi per la semplicità di manutenzione, pulizia e uso.  Questa caratteristica permette di ridurre l'impegno di tempo, le durate di accesso e i costi dell'energia. La semplicità è importante anche per il meccanismo di apertura e chiusura delle porte a scopo di prelievo dei campioni.

La massima semplicità d'uso e l'efficienza energetica sono state quindi assolutamente prioritarie nello sviluppo dell'ultracongelatore BINDER.  Per esempio la porta si apre automaticamente premendo un pulsante, il filtro dell'aria può essere sostituito senza utensili e il kit di sbrinamento semplifica e accelera la pulizia. L'apparecchio dispone inoltre di grandi piastre termoisolanti a vuoto, che assicurano la riduzione del consumo energetico e il migliore effetto isolante. Le temperature estreme vengono mantenute con assoluta affidabilità grazie a un circuito frigorifero a due stadi. Anche le zone interne isolate assicurano una migliore stabilizzazione del freddo con la porta aperta.

 

 

All'ultracongelatore della serie UF V >

 

Modello UF V 500

Modello UF V 700