Camera climatica per test di stabilità

Efficaci prove di fatica nella camera climatica per test di stabilità

Se si desiderano condizioni climatiche affidabili, la camera climatica per test di stabilità BINDER è la soluzione ideale per molti settori. Questo apparecchio consente la formazione e la simulazione di climi definiti in un intervallo di tempo stabilito. Grazie al suo design compatto, la camera climatica per test di stabilità trova spazio anche in piccoli laboratori ed è adatta per settori come la ricerca farmaceutica e cosmetica, l'industria alimentare e degli imballaggi.

 

 

Camera climatica per test di stabilità compatta e flessibile

 

Per poter utilizzare i risultati di un test di stabilità, si deve garantire che il clima resti sempre costante durante la prova. Gli influssi esterni, anche se piccoli, possono falsare il risultato. Le nostre camere climatiche per test di stabilità , messe a punto specificamente per le prove di fatica, sono indipendenti dall'alimentazione idrica. Risultano inoltre compatte rispetto ad altri prodotti grazie a una camera relativamente più larga che profonda. Progettata per le prove di fatica, la camera climatica per test di stabilità copre range di temperature da -10 a 100 °C e assicura la massima stabilità nell'intervallo fino a 85 °C con un'umidità relativa dell'aria dell'85%. La camera di prova climatica BINDER rappresenta la soluzione ottimale per l'industria automobilistica, delle materie plastiche e degli imballaggi.

 

 

Prove stabili a lungo termine nella camera climatica per test di stabilità

 

Per alcuni ambiti di prova è necessario controllare costantemente l'incidenza della luce sul campione, o anche simulare l'alternanza tra condizioni diurne e notturne. Le si rivelano idonee a tale scopo. La camera di prova è dotata di sensori a sfera che registrano l'intensità dell'illuminazione e anche dei raggi UV. Se prima del test il clima costante viene programmato su una determinata durata d'illuminazione, la luce si spegne automaticamente non appena i sensori registrano il raggiungimento della dose impostata. Questa soluzione completa comprende ovviamente la simulazione anche di temperatura e umidità, proponendosi quindi come risposta ottimale per le esigenze del settore farmaceutico. La camera climatica per test di stabilità può infatti simulare e determinare efficacemente proprio l'effetto di calore, umidità e luce sui farmaci.

 

 

Panoramica di tutte le camere climatiche per test di stabilità >